Mombasa, Kenya

Mombasa mi sfila dietro i vetri del bus, sono assieme ad una quarantina di connazionali che chattano maniacalmente con gli smartphones incuranti della citta’ che scorre ai lati a 40 km/h.

Siamo approdati qua da due giorni ,ma a causa di un alta probabilità di attacchi terroristici non mi permettono di girare liberamente; un pulmino ci prelieva in massa dal porto per scaricarci in un turistico resort passando per il cuore vero della cittaà.

Dai finestrini osservo un posto malmesso e confusionario al quale la gente non sembra preuccupata, vedo persone umili con faccie scolpite da tratti antichi quasi primordiali, sguardi fieri e rilassati, corpi spesso (ma non sempre) snelli coperti da vestiti colorati.
L’urbanistica è approssimata e il traffico casuale, c’e una specie di codice fatto di urla e suoni che regola la viabilità, gli odori sono forti e i mercati in strada tanti.

Posso raccontare poco di questo posto, nei quattro giorni di permanenza non ho potuto cogliere il vero spirito del Kenya e di Mombasa, neanche dal punto di vista fotografico….riparto con  qualche scatto rubato da un sovraaffolato pulmino con in testa il motto di questo angolo di mondo…..non c’e problema che suona meglio se detto  Hakuna Matata!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...